Home page
Calendario Gare
Resoconti gare
Albi d'oro
Libro ospiti
Registrazione
Calcola velocità
Links
Contatti

I Trail
Scarpaza 2013-2014
Podismo Etico
La corsa sull'acqua
Ravenna - Correre su una lingua di terra, con il mare a destra e a manca, non è una cosa da tutti i giorni. Neppure per chi vive sulla costa romagnola. L’occasione s’è concretizzata la scorsa sera a Marina di Ravenna, e in un centinaio si sono presentati al via della 1. Run in the Sea, col percorso tutta sulla diga foranea di 2,5 km. Oltre alla location da prima della classe, gli organizzatori hanno scelto la formula con partenze a cronometro scaglionate di trenta secondi. Il mix ha partorito una gara coi fiocchi, ‘baciata’ per di più da una bella giornata. Calda per qualcuno, con un elevato tasso d’umidità per qualcun altro. Ma davvero bella. E anche nella gara si respirava un bel clima, così mentre erano impegnate le atlete, le prime chiamate al via, c’è stato tutto il tempo per scambiare quattro chiacchiere con gli atleti che aspettavano il loro turno. L’aria era insomma rilassata. Così quando Davide Tirelli, il milers ravennate con un lungo passato in azzurro, s’è presentato in gran ritardo, gli organizzatori gli hanno dato lo stesso un pettorale e via per la diga foranea anche lui. Ma a vincere è stato Vincenzo D’Asaro (nella foto di fotoravenna.it), militare siciliano da alcuni anni accasato a Rimini, che ha svolto il suo compitino sui 5 km in 16’04”. Bravo pure lui!